Planetario e Museo Astronomico

facilitated menu

skip to:
content. search, section. languages, menu. utility, menu. main, menu. path, menu. footer, menu.

Home > Planetario > Il progetto
Share |

Venti anni fa veniva chiuso al pubblico lo storico Planetario di Roma che aveva sede nella Sala della Minerva, alle Terme di Diocleziano.
 Primo in Italia per dimensioni, il Planetario di Roma era una struttura conosciuta e amata dai Romani e molto frequentata dai turisti. La sofisticata tecnologia di cui era dotato (un proiettore Zeiss II) era avanzatissima per l’epoca e ne faceva un Planetario all’avanguardia in tutta l’Europa.
 Quando fu chiuso al pubblico, Roma perse una delle pochissime risorse di cultura scientifica, presenti in Città e questa carenza è stata continuamente lamentata in questi ultimi venti anni dai mass media, dai cittadini e dalla nutrita schiera degli astrofili romani.
 L’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma restituisce ai cittadini e all’Italia questo importantissimo strumento scientifico-didattico con l’apertura di un nuovo Planetario all’Eur.

back to facilitated menu.


Read reviews about: Planetario e Museo Astronomico

back to facilitated menu.